Omaggio a TOSCANINI - Sabato 14 ottobre 2017, ore 11:00




Fondazione William Walton e La Mortella

e

AssVerde
Associazione Terra



presentano

 

Omaggio a TOSCANINI

conversazioni intorno alla figura di Arturo Toscanini
nei 150 anni dalla nascita

 

Sabato 14 Ottobre - ore 11:00


-------

La Fondazione William Walton e l’Associazione Terra celebrano il 150° anniversario della nascita di Arturo Toscanini (1867-1957), il più grande direttore d’orchestra della prima metà del Novecento.  L’incontro ne ricorda la figura artistica e la fama internazionale, insieme al suo rapporto con Napoli e il Teatro San Carlo.

Sarà anche l’occasione per ricordare l’arrivo di Toscanini a Casamicciola nell'estate del 1953, per un ciclo di cure termali effettuate nel bacino de La Rita e della Sentinella; nelle sue lettere descrive Ischia come un paese di sogno, a dream country. Toscanini scese all'albergo Suisse, sulla collina della Piccola Sentinella. La presenza a Casamicciola di Toscanini fu documentata dal fotografo Gaetano Di Scala e dalla rivista l’Europeo: le foto fecero il giro del mondo.  In questo momento di difficoltà per l’isola d’Ischia, fa piacere ricordare come un personaggio della caratura internazionale  di Toscanini si sia affidato alle virtù curative delle sue acque termali.


Programma:
11:00 - Benvenuti:
- Alessandra Vinciguerra, Presidente della Fondazione William Walton e La Mortella.
- Franco Iacono, presidente onorario Associazione Terra
11:15 - l’Arte di Toscanini a cura di Lina Tufano, Responsabile Artistica FWW
11:30 - Il mito di Toscanini nel mondo a cura di Paola Severini, segretario generale del Comitato Internazionale Viva Toscanini
11:45 - Proiezione del documentario “Il Maestro e il Dittatore” di Roberto Olla (Speciali TG1)
12:15 - Toscanini, Napoli e il San Carlo a cura di Francesco Canessa, già sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli, con proiezione di spezzoni di video d’epoca.

 

Paola Severini (giornalista) è una scrittrice, conduttrice radiofonica e produttrice televisiva italiana.  Ha condotto la rubrica radiofonica "Punto d'incontro" della RAI dedicata ad argomenti di comunicazione ed handicap vincendo il “microfono d'argento”.  Ha fondato la rivista "Angeli" sul terzo settore. Si è occupata dal 2001 al 2004 del progetto "Musei aperti per tutti", per permettere l'accesso dei disabili a siti museali. Dal 2003 sino al dicembre 2008 è stata consigliere dell'Agenzia Nazionale per le Onlus. Dal 2007 è Segretario Generale del Comitato Internazionale Viva Toscanini; promuove la proiezione di opera "live" nelle sale cinematografiche italiane e l'intitolazione ad Arturo Toscanini dell'Auditorium Rai di Torino. Dal 30 maggio 2012 è Consigliere alla Direzione generale del Ministero per i beni e le attività culturali per potenziare l'accessibilità, la fruibilità e la valorizzazione del patrimonio culturale statale. Sempre nel 2012 è stata nominata Consigliere in rappresentanza del Ministero dei Beni Culturali presso l'Accademia Musicale Chigiana.

Francesco Canessa  è un giornalista, saggista e critico musicale italiano,  direttore di teatro e organizzatore musicale. Nato a Capri, compì gli studi universitari a Milano ed esordì come studioso al II Congresso di Studi Verdiani, tenutosi nel 1972 alla Piccola Scala di Milano. Particolarmente interessato ai problemi dell'organizzazione dei Teatri d'Opera, ha compiuto viaggi conoscitivi in Germania, su invito del Governo Federale, negli Stati Uniti, su invito dello Stato della California e in Giappone. Ha seguito la vita musicale italiana come redattore culturale e critico dei quotidiani La Patria, Il Giorno, Roma e Il Mattino. Sovrintendente del Teatro di San Carlo di Napoli dal 1982 al 1987, poi Sovrintendente e Direttore Artistico dei Teatri Sferisterio e Lauro Rossi di Macerata e di nuovo del Teatro di San Carlo dal 1990 al 2001. Ha insegnato Storia del Teatro Musicale per il progetto SICSI dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Come giornalista, collabora a La Repubblica e molti suoi scritti compaiono sul web su operaclick. È autore di  numerosi saggi di carattere musicologico e storico-musicale, e diversi libri, sempre ambientati nel mondo musicale.

Lina Tufano ha studiato pianoforte a Napoli, diplomandosi giovanissima con il massimo dei voti e la lode e si è poi laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Napoli. Ha al suo attivo centinaia di concerti in importanti città e teatri come pianista solista e musica da camera con musicisti di fama internazionale; ha partecipato a numerosi Festival internazionali sulla Musica del ‘900. Ha notevole esperienza di organizzazione di Festival musicali con prestigiosi musicisti di fama mondiale; dall’anno 2000 è Direttore Artistico della Fondazione William Walton. Ha inoltre scritto note di sala per concerti ed articoli su argomenti di Musica per giornali specializzati. Ha fatto parte della giuria di importanti concorsi per giovani pianisti. E’ stata docente di pianoforte principale presso i Conservatori statali di Reggio Calabria, Benevento e Avellino e molti suoi allievi hanno riportato Premi in concorsi internazionali.

La Fondazione William Walton e La Mortella è una fondazione culturale paesaggistica e musicale  la cui mission è  promuovere lo studio e l’esecuzione delle musiche di William Walton  e gestire i Giardini La Mortella, dimora del Maestro Walton ad Ischia; di conseguenza, incoraggiare la cultura musicale e paesaggistica in senso ampio. La Fondazione quindi cura il Museo e l’Archivio Walton all’interno dei Giardini (l’Archivio è consultabile da studiosi, ricercatori e musicisti previo appuntamento); organizza un programma di concerti, recital e festival musicali sia nella Sala Recite che nel Teatro Greco, in collaborazione con le principali scuole di musica italiane; elargisce borse di studio, organizza convegni e giornate di studio. In campo paesaggistico la Fondazione si prende cura del giardino, nei suoi aspetti naturalistici, botanici e architettonici esaltandone il profondo legame con la musica; si occupa della manutenzione e lo sviluppo della collezione botanica; ne valorizza la funzione educativa aprendolo al pubblico e incoraggiando le visite per le scolaresche; organizza corsi tematici e diffonde le nozioni base su giardinaggio e ambiente; provvede alla difesa, la custodia e la cura dell’ambiente.

L’Associazione Terra è impegnata dal 2004 in attività volte alla valorizzazione del patrimonio culturale dell’isola d’Ischia, nonché nella organizzazione di eventi volti ad innalzare il livello qualitativo della offerta turistica, non solo isolana. Lavora attivamente con le istituzioni locali che riconoscono all’Associazione la capacità di stimolo per il riposizionamento dell’isola nel panorama dell’offerta di turismo culturale. Negli ultimi anni, attraverso i successi del festival “Il Contastorie” e degli eventi in ricordo del grande Enrico Caruso, il messaggio e la proposta di puntare sempre di più su iniziative di alto profilo e di qualità hanno potuto affermarsi con forza e raggiungere una platea nazionale ed internazionale.
 

La locandina in formato PDF:
- Locandina Omaggio a Toscanini



Fondazione William Walton e La Mortella
Via Francesco Calise 45
80075, Forio (NA)
tel.: 081-986220, 081-986237


Potete donare il Vostro 5 per Mille
alla Fondazione Willian Walton e La Mortella (C.F. 91001880631)
per contribuire al sostegno del giardino e delle sue attività culturali

 
www.lamortella.org | Contattaci